Dalla Cina il gps del futuro: si chiama Beidou

E’ stato ora attivato dalla Cina anche per scopi civili. Stiamo parlando di Beidou, il nuovo sistema satellitare destinata a fare concorrenza all’ormai famosissimo gps diffuso in tutto il mondo. Beidou fino ad ora si componeva di tre satelliti (più uno di backup) mentre adesso ne comprende 10 e arriva a coprire l’intera regione Asia – Pacifico.

Il numero dei componenti satellitari è destinato ad aumentare per fornire un servizio ancora più potente ed efficace.

Al momento offre un livello di precisione pari a 25 metri nell’individuare una posizione, ma l’obiettivo è arrivare a meno di 10 metri.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *