Lotta all’AIDS: nel 2013 il vaccino

Lo afferma Robert Gallo, il virologo americano che nel 1983 scoprì il virus dell’Hiv assieme al collega francese e Premio Nobel, Luc Montagnier.Volendo essere più precisi, nel 1983 ci fu una disputa sulla priorità della scoperta, rivendicata da entrambi. Oggi però tutti riconoscono che Gallo e Montagnier hanno realizzato entrambi la scoperta, l’uno indipendentemente dall’altro, con la differenza che il secondo vinse il premio Nobel.

Attualmente Gallo dirige l’Institute of Human Virology dell’University of Maryland School of Medicine di Baltimora e ieri era a Roma per ricevere un premio.

Nel corso della premiazione il virologo ha affermato che è in corso una sperimentazione che sta dando ottimi risultati, avviata dall’esercito usa con la collaborazione di Sanofi Aventis.

Tale sperimentazione è poi proseguita sulle scimmie con risultati ancora positivi e si spera che nel 2013 sia tutto pronto per far partire la sperimentazione clinica vera e propria.

Gallo è un medico che ha dedicato ogni attimo della sua vita professionale alla lotta all’Aids ed è un punto di riferimento importantissimo nel mondo scientifico in questo settore. Per questo motivo le sue affermazioni fanno ben sperare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *