Scoperta USA: Vaccino riduce tumori dell’80%

La notizia della scoperta, viene dall’University of Georgia Cancer Center, quelli della Mayo Clinic in Arizona e dall’equipe di ricerca del prof. Geert-Jan Boons. Pare sia stato sviluppato un vaccino capace di attaccare i tumori nelle cavie e ridurne la massa maligna dell’80% delle dimensioni. Il vaccino sembra agisca “insegnando” al sistema immunitario ad attaccare i tumori che hanno sulla superficie delle loro cellule una proteina conosciuta come MUC1, presente in oltre il 70% dei tumori più aggressivi e letali.

Il professore pare abbia dichiarato che il vaccino scateni una risposta molto forte del sistema immunitario, attivando tutte e tre le componenti del sistema, riuscendo a ridurre dell’80% le dimensioni del tumore.

Questa è la prima volta che si cerca di combattere con un vaccino il tumore, allenando il sistema immunitario a distinguere e uccidere le cellule tumorali in base alle loro strutture differenti. In questo modo si potrebbero avere terapie più ampie e soprattutto per pazienti che non hanno altre speranza di cura, oltre la chemioterapia.

Inoltre pare sia un grande un passo avanti nella lotta contro i tumori al seno, al colon, alle ovaie e al pancreas negli esseri umani.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *