MySun: il Blackfriars Bridge si prepara a diventare un ponte fotovoltaico

Mentre in Italia, il fotovoltaico sembra vivere un momento di stallo, non si può dire lo stesso della Gran Bretagna, dove uno dei più famosi ponti di Londra si prepara a diventare il ponte fotovoltaico più grande al mondo. Lo storico ponte Blackfriars Bridge, verrà infatti presto ricoperto con oltre 4400 pannelli solari. Il lavoro rientra in più ampio progetto di riqualificazione dell’intera città che comprende anche la vicina rete ferroviaria e l’intera area compresa tra il quartiere della City e quello di South Bank. Un grande progetto quindi che sembra destinato a confermare Londra come una città all’avanguardia. L’energia solare si conferma così una valida alternativa per produrre energia, liberandosi in parte dal peso della bolletta. La radiazione solare può infatti essere sfruttata non solo per produrre calore, ma anche elettricità in modo pulito e rinnovabile. I pannelli fotovoltaici, propriamente detti moduli fotovoltaici, consentono di trasformare l’energia del sole in energia elettrica grazie all’impiego del silicio. Un tempo utilizzati soprattutto in grandi strutture, oggi piccoli impianti fotovoltaici vengono installati anche nelle abitazioni. Cresce così il successo di aziende come MySun che da tempo si è specializzata nel commercio di moduli fotovoltaici in silicio e inverter, apparati elettronici che consentono di trasformare la tensione continua in tensione alternata da poter utilizzare in ambito domestico o immettere sulla rete di distribuzione

MySun

Fonte: MySun: il Blackfriars Bridge si prepara a diventare un ponte fotovoltaico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *