Trasformare la pioggia in acqua potabile? Sembra sia possibile, con un’impermeabile

Sembra sia frutto dell’idea, anche piuttosto stravagante e curiosa, di Hyeona Yang e Joshua Noble, due studenti del Copenaghen Institute of Interaction Design, quella di creare un’impermeabile capace di trasformare la pioggia in acqua potabile.

L’impermeabile, molto simile ad una mantellina, possiede un sistema di raccolta e purificazione dell’acqua piovana. In pratica sembra che il colletto sia la zona di raccolta della pioggia, la quale viene poi filtrata dal retro dell’impermeabile dove viene purificata grazie a un particolare processo chimico. L’acqua così ottenuta viene immagazzinata all’altezza dei fianchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *