Forse vita su Marte grazie alla smectite

Su Marte vi sono almeno due luoghi che potrebbero avere ospitato la vita: si tratta di due vallate ricche di un minerale argilloso che si sarebbe formato in presenza di acqua e, secondo quanto pubblicato sulla rivista Geology, potrebbero aver favorito la presenza di forme di vita.

La scoperta è opera del Planetary Science institute. Il minerale in questione sarebbe la smectite, materiale capace di assorbire acqua o molecole organiche. I siti in questione sono stati individuati nell’area detta Noctis Labyrinthus, nei pressi della Valle Marineris, un complesso sistema di valli e canyon che si articola per 4.000 chilometri, arrivando a 7 chilometri di profondita’. La ricerca si e’ basata sulle immagini ad alta risoluzione scattate dal satellite americano Mars Reconnaissance Orbiter (Mro), lanciato nel 2005 dalla Nasa per analizzare la superficie del pianeta e individuare i luoghi di atterraggio per le future missioni.

Articolo rielaborato da fonti tratte da Ansa.it e meteoweb.eu

1 comment for “Forse vita su Marte grazie alla smectite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *