Uars: orario e luoghi del possibile impatto al suolo


Per ora non si possono fare previsioni precise sull’effettiva formazione di frammenti ma si sta cercando almeno di ipotizzare con la massima precisione l’orario e il luogo del possibile impatto al suolo. Secondo l’Agenzia Spaziale Italiana il rientro sulla Terra avverrà intorno alle 19:15 di venerdi 23 settembre e terminerà verso le 05:00 del 24 settembre. In particolare in Italia le regioni interessate, sempre se dovessero davvero cadere dei frammenti al suolo, sarebbero le regioni del nord come Piemonte, Liguria, Val d’Aosta, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Secondo gli studiosi in Italia le più alte probabilità si avrebbero intorno alle 21:40 del 23 settembre e intorno alle 3:50 del 24 settembre.
Sarà possibile purtroppo determinare con precisione l’area interessata e l’orario dell’impatto solo una quarantina di minuti prima dell’evento stesso ma va anche ricordato che finora mai nessuno è stato vittima di frammenti di satelliti caduti al suolo e che la probabilità che possa essere coinvolto un essere umano è di 1 su 3200.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *