Ricerca: ecco le nuove batterie basate su gel polimerico

Arriva dalla Gran Bretagna e precisamente da Leeds una nuova tecnica che permette di realizzare nuove batterie agli ioni di litio, più piccole, più economiche e soprattutto più leggere. Il team di ricercatori, sotto la guida del professore Ian Ward, ha ideato questa nuova invenzione. La particolarità della stessa sta nel fatto che invece di utilizzare il classico liquido elettrolita i ricercatori hanno utilizzato uno speciale gel polimerico. Ovviamente il polimero comporta diversi vantaggi come un costo più basso a parità di prestazioni ed una batteria più sicura perché lavorerebbe a temperature inferiori delle normali batterie, riducendo così notevolmente il rischio in caso di incendio. Si tratta dunque di una vera e propria gelatina che viene immessa tra l’anodo e il catodo con uno spessore di pochi nanometri. Il grande vantaggio è che, essendo una pasta gelatinosa, si può adattare a qualsiasi superficie e curvatura potendo creare così celle flessibili. L’azienda Polystor Energy Corporation speriamo in un futuro non lontano lancerà sul mercato queste nuove eccezionali batterie dopo aver testato adeguatamente la tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *