Eccezionale scoperta dal rivelatore Harps: ecco B, pianeta abitabile

E’ una scoperta sensazionale e affascinante. Il rivelatore Harps  (High Accuracy Radial Velocity Planet Searcher) in cile è riuscito a acquisire immagini di un nuovo pianeta, soprannominato B, grande 3,5 volte la Terra e che dista dalla sua stella alla distanza giusta per rendere possible la presenza di acqua allo stato liquido e dunque la vita. Unico problema, anche se non di poco conto, è la distanza: si trova infatti a 36 anni luve dalla Terra, distanza ancora irraggiungibile con le tecnologie attualmente esistenti. Non è stato il solo pianeta scoperto da Harps: attraverso le lenti formidabili del rivelatore infatti gli scienziati hanno trovato altri 50 pianeti, ma b è risultato quello con le migliori caratteristiche di abitabilità.

I risultati di questa eccezionale scoperta sono stati presentati oggi al convegno “Extreme Solar Systems” negli Usa.

Ovviamente la scoperta ha suscitato notevole interesse e grandi aspettative anche se la tecnologia dovr ancora fare dei passi importanti per permetterci di arrivare così lontano e verificare tutte queste fantastiche premesse. Intanto si fanno i complimenti ai ricercatori e allo speciale macchinario che ha permesso di acquisire le fantastiche immagini denominandolo già “Harps, il cacciatore di pianeti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *