MECSPE 2012: innovazione a tutto campo

L’appuntamento è a Parma dal 29 al 31 marzo 2012

Milano, 07 settembre 2011 – Torna l’appuntamento con Mecspe, la fiera internazionale delle tecnologie per l’innovazione organizzata da Senaf, che si terrà a Fiere di Parma dal 29 al 31 marzo 2012

 

Ampia e di altissimo livello la gamma di macchinari, strumentazioni e tecnologie che troveranno in Mecspe una vetrina d’eccellenza: un’occasione importante per le aziende del comparto di mettere in mostra i propri prodotti all’interno di un contesto altamente qualificato, come conferma Sara Gallucci, Marketing & Communication Executive di Elitron Ipm srl, azienda di Monte Urano (FM) specializzata nella progettazione computerizzata e in sistemi di taglio automatico, già espositrice della prossima edizione. “Credo che nel settore dei materiali industriali MECSPE si sia rivelata sempre una giusta vetrina per la nostra azienda e per i nostri prodotti. I riscontri sono ogni anno positivi, sia sotto il profilo di acquisizione di nuovi contatti ma soprattutto per mantenere ed alimentare i rapporti già esistenti sia con i clienti già acquisiti che con le partnership commerciali avviate”.

Innovazione e ricerca per Elitron sono fattori su cui investire, anche e soprattutto in un momento non proprio favorevole. “Soprattutto in periodi decisamente non floridi sotto il profilo economico la nostra attenzione è puntata verso l’interno dell’azienda, con attività dedicate allo sviluppo di nuovi prodotti o processi o allo studio delle stesse applicazioni in campi differenti – conferma Gallucci – Circa il 10% del nostro fatturato è investito in R&S: direi che l’innovazione è il nostro pane quotidiano”. Innovazione ma non solo: al centro dei programmi aziendali ci sono anche numerosi momenti di formazione: “Oltre a corsi di aggiornamento e incontri specifici per singole aree, attività o argomenti, organizziamo periodici momenti di incontro, che si rivelano sempre molto importanti per il confronto in merito a questioni tecniche o commerciali e per la condivisione di azioni di problem solving”. Momenti che trovano eco nell’offerta convegnistica di MECSPE, pensata per l’aggiornamento degli addetti ai lavori, e che Gallucci ritiene fondamentali: “Credo che la condivisione sia sempre utile soprattutto per la diffusione di informazione, l’evento MECSPE costituisce per noi da anni, come penso per molte aziende e visitatori, un importante momento di confronto”. In virtù di questa tenacia imprenditoriale le prospettive per i bilanci 2011 per Elitron sono rosee: “Non abbiamo ancora una quantificazione precisa, ma nel complesso le previsioni sono buone: ci aspettiamo una conclusione positiva per il 2011 e un ulteriore miglioramento per il 2012, soprattutto alla luce di nuove soluzioni che si prospettano all’orizzonte e che siamo sicuri saranno apprezzate dagli addetti ai lavori. Siamo ottimisti e pronti alle sfide del prossimo anno”.

Per dare agli espositori la massima visibilità e per permettere ai visitatori di orientarsi nell’offerta espositiva,  il layout della manifestazione è suddiviso in viali e piazze, tra cui il Viale dei Materiali innovativi, il Viale degli utensili innovativi e il Viale del laser, ai quali si aggiunge il Villaggio Ascomut, un’area riservata ai soci dell’omonima associazione, in cui esposizione e momenti di formazione si uniscono per offrire una fotografia aggiornata del comparto. Per rendere più dinamica la partecipazione dei visitatori verranno allestiste le Isole di lavorazione, vere e proprie aree dimostrative, in cui si potranno vedere in funzione i diversi macchinari impiegati nella filiera produttiva e l’Unità dimostrativa dal progetto all’oggetto, un’occasione unica che permetterà di assistere a tutte le fasi di realizzazione di un manufatto, a partire dalla progettazione sino alla sua produzione. Ad arricchire ulteriormente l’offerta espositiva di Mecspe, l’iniziativa Progettare leggero nei metalli, realizzata in collaborazione con MUSP (Macchine Utensili e Sistemi di Produzione), una mostra trasversale di prodotti e semilavorati provenienti da diversi settori, il cui tema conduttore sarà il progressivo alleggerimento nella lavorazione dei metalli, che risponde in alcuni casi a esigenze strutturali, come nell’automotive, mentre in altri deriva da esigenze puramente estetiche, come nel settore dell’arredo.

 

Ad arricchire ulteriormente l’offerta di MECSPE 2012, un fitto calendario di convegni e appuntamenti dedicati all’aggiornamento degli operatori, tra cui spicca la Mostra Convegno sull’Automazione per il  Risparmio Energetico per le Industrie, iniziativa ideata per fornire un concreto aiuto all’industria circa le tecnologie presenti sul mercato che consentono un abbattimento sensibile dei consumi di energia elettrica sugli impianti potenziati da motori elettrici, a cui si aggiungono la Piazza dell’eccellenza dell’innovazione nella meccanica, un’area dedicata alle idee, ai progetti e alle tecnologie in grado di accelerare e rafforzare il progresso dell’industria delle macchine e di quella manifatturiera, la Piazza Ecomec, dedicata alle tecnologie di produzione ecosostenibili e alle principali filiere di lavorazione (recupero, smaltimento, rigenerazione di materiali derivanti dalle lavorazioni della plastica e dei metalli ferrosi e non ferrosi) che utilizzano materiali, prodotti, processi produttivi e servizi “green” e l’Unità dimostrativa Officina Automatizzata, un prototipo di officina automatizzata in cui macchine utensili e asservimenti robotizzati saranno integrati con un sistema cad/cam, realizzato per mostrare come, per poter sopravvivere all’interno di un sistema produttivo nazionale sempre più competitivo, l’unica opzione per le imprese del settore manifatturiero sia la via dell’automazione.

 

Tutte le informazioni sulla fiera su www.mecspe.com, tel. 02 332039470

 

 

Gli otto saloni di MECSPE:

MECSPE – la città della meccanica specializzata -; Eurostampi e Plastix Expo – il mondo degli stampi e dello stampaggio -; Subfornitura – la più grande fiera italiana per le lavorazioni in conto terzi -; Motek Italy – l’automazione, la robotica e le trasmissioni di potenza -; Control Italy – la metrologia e la qualità -; Automotive – i materiali, le tecnologie e la subfornitura per l’industria dei trasporti -; Logistica – i sistemi per la gestione della logistica , le macchine e le attrezzature.

 

I numeri dell’edizione 2011

50.000 mq, 1.091 aziende espositrici, 26.174 visitatori (+ 15% rispetto all’edizione 2010), 10 delegazioni di buyer provenienti da Paesi Esteri, 36 isole di lavorazione con macchine funzionanti, 14 viali tematici, 8 piazze dell’eccellenza

 

 

 

Per ulteriori informazioni

MY PR

Roberto Grattagliano – Federica Scalvini

tel_ 02-54123452 fax_ 02-54090230

e-mail_roberto.grattagliano@mypr.it – federica.scalvini@mypr.it

www_www.mypr.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *