Siemens acquisisce una quota dell’americana Semprius

Siemens ha recentemente acquisito una quota di minoranza, pari al 16%, di Semprius, azienda americana pioniera nel fotovoltaico. Con sede a Durham, North Carolina, Semprius ha realizzato i nuovi moduli ad alta concentrazione HCPV, alternativa al fotovoltaico tradizionale, particolarmente adatti per regioni con alti livelli di irraggiamento, come la fascia del sunbelt. I lavori per la costruzione del primo impianto di produzione inizieranno nel luglio del 2011. Questo investimento consente a Siemens un accesso precoce ad una tecnologia molto promettente per la produzione di energia pulita da fonte solare. Siemens aiuterà Semprius a portare su scala industriale la produzione dei suoi sistemi ad alta concentrazione.

“L’investimento in Semprius ci consente di avere accesso a questa tecnologia innovativa per la produzione di energia pulita”, ha dichiarato Martin Schulz, Vice President of Photovoltaics della Divisione Renewable Energy del Settore Energy di Siemens. “In qualità di investitore strategico, Siemens aiuterà Semprius a portare su scala industriale la produzione dei suoi HCPV. Crediamo che, presto, i sistemi fotovoltaici ad alta concentrazione attraverseranno un periodo di prosperità poiché oltre a garantire livelli di efficienza più elevati rispetto ai moduli PV tradizionali, hanno il potenziale adatto al raggiungimento di costi più competitivi dell’energia elettrica”. Il mercato delle installazioni HCPV è ancora agli inizi ma si prevede che, entro il 2020, i sistemi ad alta concentrazione arriveranno a produrre sino a 6 Gigawatt. I moduli HCPV, prima alternativa al fotovoltaico tradizionale, sono particolarmente adatti per le regioni con alti livelli di irraggiamento come la fascia del sunbelt.

I moduli di Semprius utilizzano lenti speciali capaci di concentrare la luce del sole in piccole celle estremamente efficienti (con prestazioni >40% certificate dall’ente americano NREL) che convertono l’energia solare direttamente in corrente elettrica.

Oltre alle performance eccellenti di conversione e ai costi ridotti, la tecnologia HCPV è particolarmente interessante poiché garantisce alti livelli di affidabilità, configurazione modulare e una struttura flessibile dell’impianto. I moduli, realizzati con il processo di produzione brevettato Semprius, sono testati da parecchi anni e sono stati installati per la prima volta in Arizona dove sono in funzione dall’agosto del 2010. Altre installazioni sono previste entro la fine di quest’anno.

I componenti per le installazioni fotovoltaiche fanno parte del portfolio ambientale di Siemens. Nell’anno fiscale 2010, il fatturato derivante da tale portfolio ha registrato un totale di circa 28 miliardi di euro, attestando Siemens quale primo fornitore al mondo nell’offerta di tecnologie ecofriendly. Considerando lo stesso periodo, i prodotti e le soluzioni Siemens hanno permesso ai clienti di ridurre le proprie emissioni di CO2 di 270 milioni di tonnellate, una cifra che corrisponde alla somma delle emissioni annuali di Hong Kong, Londra, New York, Tokyo, Delhi e Singapore.

# # #

Siemens rappresenta una delle più importanti multinazionali operanti a livello mondiale. Presente in oltre 190 paesi con circa 405.000 collaboratori, un fatturato 2009/10 di 76 miliardi di Euro e un utile netto di 4,1 miliardi di Euro,  Siemens opera nei settori industria, energia e sanità, e si distingue da oltre 160 anni per innovazione, qualità, affidabilità, eccellenza delle proprie soluzioni e per l’importante presenza sul mercato internazionale. Siemens è il più importante fornitore a livello globale di tecnologie ecosostenibili, grazie alle quali ha generato un fatturato di circa 28 miliardi di Euro, più di un terzo del proprio fatturato totale. In Italia Siemens possiede cinque stabilimenti produttivi e sei centri di ricerca e sviluppo, alcuni dei quali sono centri di eccellenza mondiale. Siemens in Italia, che ha chiuso l’esercizio 2009/10 con un fatturato di 2,5 miliardi di Euro e ordini per 2,6 miliardi di Euro, costituisce una delle maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese.

www.siemens.it

Tra i principali fornitori mondiali di prodotti, soluzioni e servizi per la generazione, la trasmissione e distribuzione di energia e di apparecchiature e sistemi per l’industria dell’Oil&Gas, il Settore Energy di Siemens offre soluzioni specifiche orientate a migliorare l’efficienza e aumentare la produttività degli impianti. Il Settore investe, in particolare, nello sviluppo di tecnologie capaci di valorizzare le fonti di energia rinnovabili e ridurre le emissioni di CO2. Con circa 88.000 collaboratori nel mondo, il Settore Energy di Siemens ha chiuso l’anno fiscale 2010 con un fatturato di circa 25,5 miliardi di Euro, ha ricevuto nuovi ordini pari a circa 30 miliardi di euro, con un guadagno di 3,6 miliardi di euro.

www.siemens.it/energy

Per ulteriori informazioni:

Business Press

Silvia Sala, Cristiana Rovelli

siemens@bpress.it

tel + 39.02.72585.1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *