Scoperto ULAS, il quasar più lontano mai visto prima

Si tratta del Quasar più lontano che sia mai stato visto, il suo nome è ULAS J1120+0641 ed è stato scoperto da un gruppo di astronomi europei. Al suo interno è visibile un enorme buco nero con una massa pari a circa 2 miliardi di volte la massa del sole. Il quasar scoperto è in assoluto l’oggetto più brillante mai scoperto prima nell’universo primordiale. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Nature e permetterà di studiare meglio l’epoca primordiale cioè quando le prime stelle dell’universo si stavano formando. Il quasar appena scoperto è così lontano che la sua luce illumina l’ultima fase dell’era della rionizzazione, com’era a soli 770 milioni di anni dopo il Big Bang (il redshift è 7.1). La luce emessa ha impiegato circa 12.9 miliardi di anni per raggiungerci e tra gli oggetti sufficientemente brillanti per essere studiati in dettaglio, questo è di gran lunga il più distante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *