Arriva la morfina priva di effetti collaterali, la conolidina

Un gruppo di ricercatori statunitensi ha scoperto un prodotto naturale con proprietà antidolorifiche, che potrebbe divenire un’alternativa a sostanze come la morfina.

Ricercatori dello Scripps Research Institute in Florida hanno ottenuto per la prima volta una sintesi di laboratorio di un raro prodotto naturale ricavato dalla corteccia di una pianta largamente usata nella medicina tradizionale asiatica. Lo studio, appena pubblicato sull’edizione online della rivista Nature Chemistry, descrive un metodo chimico per produrre quantità significative di conolidina, un raro prodotto naturale. Basandosi su dati di modelli murini, lo studio suggerisce anche che la conolidina sintetica è un potente analgesico, efficace quanto la morfina nell’alleviamento del dolore infiammatorio e acuto, e praticamente senza effetti collaterali.

La sostanza naturale su cui si è basato lo studio è derivato dalla corteccia della Tabernaemontana divaricata, una pianta a fiori coltivata diffusamente ai tropici, e anche nota come gelsomino crespo: da tempo impiegata nella medicina tradizionale cinese, tailandese e indiana, dalle sue foglie si ricava un estratto usato come antinfiammatorio per le ferite, mentre la radice viene masticata per combattere il dolore da mal di denti. Altre parti della pianta sono state usate per curare malattie della pelle.

Nonostante il potenziale valore della conolidina nella terapeutica, mancavano metodi efficaci per prepararne le molecole. Una volta completata la sintesi, la ricerca è passata al giudizio della farmacologia. La valutazione farmacologica, effettuata dalla ricercatrice Laura Bohn, ha mostrato le sorprendenti proprietà analgesiche del composto sintetico. Nei modelli utilizzati per la sperimentazione, si è visto che il composto eliminava sia il dolore acuto sia quello infiammatorio, due banchi di prova chiave per l’efficacia del farmaco.

Continua a leggere sul sito fonte della notizia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *