Con Clima Expo Roma 2011 la fiera si trasforma nella città della climatizzazione sostenibile

Dal 10 al 12 novembre presso Fiera Roma un appuntamento unico per i professionisti della termoidraulica per il risparmio energetico e la sostenibilità

 

Milano, 19  maggio 2011 – Dal 10 al 12 novembre 2011 il polo espositivo della capitale si trasformerà nella “città della climatizzazione sostenibile” con Clima Expo Roma, la fiera professionale, a cadenza biennale, della climatizzazione, riscaldamento, idronica e rinnovabili organizzata da ROS, società partecipata da Fiera Roma e Senaf. Un appuntamento che si preannuncia di grande interesse per installatori, rivenditori e progettisti, che qui potranno trovare una piattaforma d’incontro e aggiornamento sulle tematiche e sulle novità di primo interesse per il settore.

 

L’evento, focalizzato sulla climatizzazione, vuole essere infatti il luogo elettivo per presentare le innovazioni tecnologiche dei settori termoidraulica, climatizzazione ed ecoenergie per il risparmio energetico e la sostenibilità, con l’obiettivo di creare un nuovo il punto d’incontro per la filiera della climatizzazione.

 

Fiore all’occhiello della manifestazione è sicuramente lo schema espositivo, che si declina in viali tematici e piazze, ciascuna dedicata a sviluppare un determinato focus:  un modo semplice e di immediata comprensione per razionalizzare gli spazi della fiera e garantire, al contempo, agli espositori  la certezza di una visibilità ottimale e ai visitatori un percorso che facilita le modalità di fruizione della fiera.

 

Come se davvero fosse una “città della climatizzazione sostenibile”, Clima Expo Roma 2011 si svilupperà infatti in 4 aree tematiche: Acqua, Fuoco, Aria e Terra. Veri e propri quartieri, all’interno dei quali, a ciascuna categoria merceologica, corrisponderà un viale o una piazza.

 

Ecco allora che nell’area Acqua si potranno percorrere i viali della rubinetteria, dei raccordi e valvolame, delle pompe a immersione, dei sanitari e le piazze delle tubazioni e del trattamento acque.

I viali del riscaldamento innovativo, dei radiatori, della cogenerazione, delle canne fumarie e della geotermia, insieme alle piazze delle caldaie, delle pompe di calore, del riscaldamento a biomasse, dell’energia solare e del GPL saranno invece i protagonisti dell’area Fuoco, mentre l’elemento Aria ospiterà il viale del condizionamento, della ventilazione, delle canalizzazioni e la piazza della  refrigerazione. All’interno di Terra infine, i visitatori troveranno i viali della misurazione e controllo, delle regolazioni automatiche, dell’antinfortunistica, delle tecnologie antincendio dei veicoli attrezzati e le piazze dell’informatica e servizi e degli utensili, attrezzi, elementi di fissaggio

 

“Con la nuova struttura del percorso espositivo miriamo a offrire tanto al visitatore, quanto all’espositore una nuova modalità di fruizione della fiera. In questo modo infatti siamo in grado di ottimizzare da un lato i tempi necessari ad approfondire nel miglior modo possibile tutti i focus di interesse per gli ospiti, e dall’altro di garantire agli espositori la certezza di avere la migliore visibilità all’interno di un contesto altamente focalizzato sugli specifici settori in cui operano.  – Commenta Antonio Bruzzone, Amministratore Delegato di ROS – Grazie a questi accorgimenti, e al tempo risparmiato per incontrare i propri interlocutori elettivi sia sul fronte degli espositori, sia sul fronte dei visitatori, siamo certi di garantire a tutti i partecipanti un appuntamento particolarmente efficace da un punto di vista commerciale, ma anche sotto il profilo della possibilità di individuare i migliori partner per sviluppare il proprio business, con conseguenti ricadute positive sullo stato dell’intero comparto”.

 

Tutte le informazioni sulla fiera su www.climaexporoma.it  – tel. 02 332039450

Per ulteriori informazioni

MY PR

Roberto Grattagliano – Francesca Magnanini

tel_ 02-54123452 – fax_ 02-54090230

e-mail_ roberto.grattagliano@mypr.it – francesca.magnanini@mypr.it

www_ www.mypr.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *