La Spagna ha diminuito le emissioni dell’11% nel 2010

La Spagna, puntando sull’incremento delle tecnologie rinnovabili per l’aumento dell’energia, pare abbia abbattuto dell’11.3% le sue emissione di gas ad effetto serra. A diffondere la notizia il Ministero dell’Ambiente spagnolo, specificando che la cifra in oggetto, corrisponde al 40% dell’Inventario Nazionale di Gas Serra, specificando che per la riduzione delle emissioni pare abbia avuto un ruolo importante il cambiamento del mix di generazione dell’energia, che ha portato a diminuzioni molto consistenti della percentuale di combustibili fossili emessi e ad un aumento nelle energie rinnovabili e nell’energia nucleare.

1 comment for “La Spagna ha diminuito le emissioni dell’11% nel 2010

  1. ziomaul
    2012-03-21 at 02:26

    La Endesa, “proprietaria” di tutte le centrali nucleari spagnole è già da tempo fallita. La sua parte relativa alle energie rinnovabili è stata esternalizzata in quanto redditizia prima della vendita all’ENEL nostrano.
    La quantità d’energia, con la scusa delle ristrutturazioni (in realtà per ritornare nei costi), delle centrali atomiche è in diminuzione e non in aumento.

    Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *