In Italia il settore fotovoltaico converrà anche senza incentivi

Secondo uno studio della EPIA, European Photovoltaic Industry Association, intervenuta alla terza edizione dell’Italian PV Summit, l’evento informativo molto importante dedicato al settore dell’energia solare svoltosi a Verona, l’Italia nel giro di pochissimi anni raggiungerà la grid parity del fotovoltaico. Ciò sarà possibile attraverso la diminuzione dei costi della tecnologia ed aumentando la penetrazione nei mercati elettrici. In Italia quindi, prima che altrove, l’energia fotovoltaica raggiungerà la cosiddetta grid parity, ossia quel momento nel quale il costo dell’energia fotovoltaica sarà minore, o uguale, al costo dell’energia dalla rete.

I dati emersi dall’intervento sono i seguenti:

  • in Italia sarà conveniente produrre elettricità con il fotovoltaico anche senza incentivi soprattutto per gli impianti da 100kWp;
  • nel 2020 produrre 1 kWh costerà la metà;
  • in Italia l’obiettivo del Piano di Azione nazionale, di 8 GW nel 2020, verrà frantumato in pochissimo tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *