L’Emilia Romagna punta sulla “green economy”

Prenderà presto vita il “Secondo Piano triennale di attuazione del piano energetico regionale 2011-2013”, della Regione Emilia Romagna. Si punta tutto sull’efficienza e sul risparmio energetico, sia nel campo dei trasporti, che in quello civile, che in quello industriale; sull’eco-compatibilità, sul campo delle tecnologie energetiche e alla green economy; sulle energie rinnovabili, da sviluppare e sfruttare. E per attuare questo super progetto sono stati stanziati ben 139,5 milioni di euro.

Ma è il progetto dello sviluppo delle fonti rinnovabili ad essere il più interessante.

La regione vuole concorrere alla strategia europea 20-20-20 del 2020. Cioè meno 20% dell’emissione di gas-serra, meno 20% nel consumo di energia e più 20% di energia prodotta dalle fonti rinnovabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *