La luna come non l’avete mai vista, o quasi: la superluna

L’appuntamento è per sabato 19 marzo. Quella è infatti la notte dove si avrà il perigeo lunare, cioè quando la luna sembreerà più grande di come la vediamo di solito, ben 145 volte in più del normale. Questo fenomeno non accadeva dal marzo del 1993 e si ha quando la luna si trova più vicina alla Terra. In quella data infatti la luna disterà 356.577 km (contro i 382.900 km che è la distanza media ) e per questo motivo viene definita Superluna. Ma non è tutto. Come c’è il perigeo (punto più vicino) ci sarà l’apogeo (punto più lontano) che avverrà il 12 ottobre di quest’anno.
L’agenzia spaziale americana consiglia di guardare la Luna attraverso un oggetto in primo piano, che innesca un effetto ottico in grado di far apparire la Luna ancora più grande. Ovviamente, come confermato dagli scienziati, non c’è nessun legame tra il perigeo lunare e i tragici eventi del terremoto in Giappone che sono successi questi giorni. Tale ipotesi si stava diffondendo sulla rete insieme ad altre profezie funeste ma prive di fondamento scientifico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *