Germania: spegnere subito 7 centrali nucleari

L’annuncio è stato fatto dal cancelliere Angela Merkel e prevede lo spegnimento provvisorio di sette centrali nucleari, decisione presa sicuramente dopo aver visto gli sviluppi che sta avendo il terremoto in Giappone. E intanto il resto dell’Europa ancora non ha una idea definitiva sul nucleare. E in Italia? Nel nostro belpaese ( magari potremo ancora dirlo tra qualche anno…) si discute molto su questo argomento. Queste le parole della Prestigiacomo (da politica.excite.it): ‘La linea italiana rispetto al programma nucleare chiaramente non cambia, seguiamo la situazione in Giappone senza nessuna sottovalutazione. Ma neanche si deve speculare: non era ancora finito l’effetto dello tsunami che già in Italia gli antinuclearisti sfruttavano la catastrofe a fini domestici, questo è sciacallaggio politico; non abbiamo centrali nucleari per una scelta sciagurata compiuta con il referendum del ’87, sull’onda emotiva della tragedia di Chernobyl. Ne continuiamo a pagare ancora oggi il costo, un’energia più cara del 30 per cento rispetto agli altri’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *