Dopo 2 anni di ricerca arrivano le scarpe biodegradabili: dopo l’uso diventano piante

Da sempre sul nostro sito ci imbattiamo in notizie strane e fantasiose. Alcune fanno sorridere, altre sono utilissime ed altre ancora stimolano la curiosità dei nostri appassionati lettori per genio ed inventiva e possibili applicazioni future. In questo caso siamo sicuri che l’oggetto di questo articolo forse comprende più categorie ma soprattutto quella della fantasia.

In olanda la Oat ha realizzato e tra qualche settimana le commercializzerà le sneakers, scarpe completamente biodegradabili. La ricerca sulle scarpe piu’ ‘verdi’ del mondo e’ durata due anni, e per la loro realizzazione si utilizzano canapa, sughero, cotone ‘bio’, plastiche biodegradabili e sbiancanti non clorurati. Inoltre le scarpe sono realizzate completamente in Europa per minimizzare le emissioni dovute ai trasporti.

La scarpa, che ha vinto anche un premio per il prodotto piu’ ecocompatibile all’Amsterdam Fashion Week, una volta logorata si deposita nel terreno,  si degrada completamente e i semi contenuti nella linguetta superiore sono in grado di germogliare e dar vita a una vera pianta. Christian Maats e Dirk- Jan Oudshoorn, due imprenditori olandesi, sono gli ideatori delle OATS. Attendiamo gli sviluppi della notizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *