Dagli Usa la nuova mano bionica in grado di scrivere al computer

Si chiama Dart Hand ed è la speciale mano artificiale creata da due ricercatori dell?Università del Virginia. La mano riesce a scrivere su una tastiera di un pc come se fosse una mano vera riuscendo a scrivere addirittura una ventina di parole al minuto.

Il risultato è a dir poco notevole se si pensa che una persona normale riesce a scrivere una media di circa 33 parole al minuto utilizzando entrambe le mani. La mano robotica da sola ne riesce a scrivere una ventina.

Da un punto di vista ingegneristico, DART hand si compone di 19 motori che servono a raggiungere 19 gradi di libertà di movimento ed è controllata attraverso input di testo immessi tramite tastiera o con un programma di riconoscimento vocale. Per esempio, durante la scrittura un dito riceve l’ordine di posizionarsi sopra la lettera corretta, preme il tasto e la lettera viene controllata per verificarne l’esattezza.

In caso di una pressione del tasto sbagliato, DART hand è capace di ruotare il polso per raggiungere il tasto di cancellazione, e proseguire con la scrittura del testo.

Ora l’obiettivo dei ricercatori è magari di inseruire una pelle in silicone per farla sembrare ancora più umana. E soprattutto si cercherà di renderla anche più sensibile per afferrare oggetti.

Non è però laprimavolta che si studia una mano artificiale del genere e la concorrenza viene proprio dall’Italia ed in particolare da Pisa. Stiamo parlando del progetto SmartHand: una mano artificiale che si possa connettere al sistema nervoso, permettendo di replicare le funzionalità perse, sostituendo quasi del tutto l’arto “naturale” perduto. La Smart Hand pesa circa 350 grammi ed è dotata di quattro piccoli motori elettrici e oltre 40 sensori: questi permetterebbero di “restituire al cervello la sensazione di spinta e la consistenza di un oggetto”. Il team è diretto da Chiara Carrozza. Vedremo chi la spunterà in questa ricerca che avrà innumerevoli sviluppi positivi. Vinca il migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *