Misurare la pressione con l’orologio da polso

Un dispositivo che puo’ essere indossato come un orologio potrebbe rivoluzionare il modo in cui si monitora la pressione del sangue, sempre uguale da decenni. I ricercatori dell’Universita’ di Leicester e di Singapore, infatti, hanno messo a punto un piccolo dispositivo in grado di misurare la pressione della piu’ grande arteria del corpo. Tra l’altro con una precisione molto superiore rispetto all’attuale metodo con lo sfigmomanometro, inventato alla fine dell’800. L’apparecchio contiene un sensore che ‘registra’ le pulsazioni che riceve attraverso il battito dell’arteria e invia i dati a un piccolo pc inserito sempre nell’orologio, che li elabora con i tradizionali criteri di lettura della pressione. “Questo dispositivo – spiega il Professor Bryan Williams, dell’Universita’ di Leicester – rivoluzionera’ il modo in cui viene misurata la pressione da piu’ di un secolo, e potrebbe divenire di uso comune entro 5 anni”. Per di piu’ il sensore riesce a monitorare il battito dell’aorta, “quindi molto piu’ vicino al cuore e al cervello, e quindi piu’ rilevante per il rischio di ictus e malattie cardiache rispetto alla pressione del braccio”.

Fonte: agi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *