Il fotovoltaico dell’americana Amonix promette efficienza record maggiore del 50% rispetto ai suoi predecessori

La notizia viene dall’America e precisamente dall’Amonix in collaborazione con National renewable Energy laboratory. Si chiama Amonix 7700 il supermodello che prometterebbe un’efficienza del 50 per cento maggiore dei suoi predecessori. Addirittura in questo modo si raggiungerebbero la parità di costi con impianti del gas.

Amonix 7.700è composto da 7.560 lenti Fresnel e altrettante celle fotovoltaiche multigiunzione che concentrano la luce solare sulle celle a base di arseniuro di gallio-indio e fosfuro di gallio. Le performances risultanti sono davvero sbalorditiveefficienza di conversione pari al 41,6% in laboratorio, al 31% come modulo fotovoltaico e, soprattutto, al 27% come impianto.

Questo modello ha già ricevuto alcuni premi viste la sua innovazione tecnologica: ltre all’ “Oscar dell’invenzione”, il premio per l’innovazione della rivista Research & Development (R&D) Magazine .

Inoltre il sistema ruota per seguire meglio il precorso del sole e si stima, secondo le indiscrezioni che però sono tutte da confermare, con una buona manutenzione, una vita di circa 50 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *