Imballaggi con proprietà antibatteriche

Pare che alcuni ricercatori dell’istituto di nanotecnologie dell’Università Bar-Ilan di Tel Aviv, abbiano sviluppato un nuovissimo materiale per imballaggio alimentare dotato di proprietà antibatteriche, in modo tale da combattere gli agenti nocivi che contribuiscono a far deperire i cibi. Il materiale, chiamato “carta killer”, pare essere ricoperto di nanoparticelle d’argento che lo rendono adatto alla lunga conservazione di alimenti e la loro protezione dai batteri. Per la diffusione del prodotto sul mercato vi è ancora molta strada da percorrere, ma i ricercatori appaiono fiduciosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *