Termoidraulica Clima Ecoenergie : ottimizzazione delle risorse e risparmio energetico protagonisti nella stagione del terzo conto energia

Comunicato stampa -Dal 30 marzo al 2 aprile 2011 l’appuntamento per gli operatori dell’impiantistica è a Padova

Milano, 14 Gennaio  2011 – Si respira un clima di forte attesa per la prossima edizione di Termoidraulica Clima Ecoenergie 2011, la fiera dell’impiantistica termoidraulica organizzata da Senaf, che si terrà a PadovaFiere dal 30 marzo al 2 aprile 2011.

Tra le novità della 17° edizione si segnala in particolare il debutto di Impianti Expo 2011, l’area studiata per rispondere alla crescente domanda di integrazione degli impianti allo scopo di ottenere migliori performance energetiche ed economiche, e che di fatto apre la manifestazione non più solo al pubblico  tradizionale, formato principalmente da impiantisti, ma anche a nuovi soggetti come enti e alberghi.

Proprio grazie alla capacità d’ascolto degli organizzatori rispetto alle istanze del comparto, la manifestazione è diventata negli anni un appuntamento particolarmente atteso dagli operatori di settore che in un unico spazio possono informarsi, conoscere le più importanti innovazioni impiantistiche e sviluppare sinergie produttive nell’ottica di promuovere lo sviluppo e la crescita del comparto.

Quest’anno, ad alimentare ulteriormente le aspettative degli addetti ai lavori, ci sarà anche la nuova stagione del terzo Conto Energia per il triennio 2011-2013 che, nonostante una riduzione delle tariffe incentivanti, porterà comunque forti vantaggi.

Recentemente approvato in via preliminare infatti, il Decreto Legislativo che disciplina gli incentivi concessi per la produzione di energie rinnovabili avvicina più l’Italia alla normativa europea, puntando al raggiungimento della quota del 17% di energia prodotta grazie a fonti rinnovabili sulla totalità dell’energia consumata nel Paese. Sia energia elettrica che termica saranno così prodotte tramite fonti rinnovabili, e il nuovo sistema di incentivazione, che partirà dal primo gennaio 2013, prevederà un sistema a tariffa fissa per gli impianti di piccola taglia (fino a 5MW) e un meccanismo di aste competitive per gli impianti più grossi.

Una buona notizia per le oltre 97.328 aziende di impiantistica per il riscaldamento e la climatizzazione e per le 92.621 aziende di impiantistica idrotermosanitaria presenti sul territorio italiano e registrate al sito Infoimprese.it. Ecco perché partecipare a Termoildraulica Clima Ecoenergie 2011 risulta una scelta altamente strategica per gli operatori del settore: la manifestazione è infatti considerata un evento di grande interesse perché permette, a chi la visita, non solo di aggiornarsi ma anche di dibattere sui principali temi caldi per il mercato, favorendo così l’incontro e lo scambio informativo tra i professionisti: altro punto di forza dell’evento è infatti la capacità di riunire, in un unico spazio, tante professionalità legate al medesimo settore ma con competenze complementari. Di sicuro interesse in questo senso sarà l’iniziativa BarCamp Impianti, realizzata da Assofrigoristi in collaborazione con CNA Nazionale e CNA Padova, con il contributo della Camera di Commercio di Padova. Si tratta di incontri informali su tematiche tecniche dove tutti gli iscritti potranno partecipare attivamente, superando la divisione classica tra relatori e uditori. L’evento, che si svolgerà nell’arco delle quattro giornate di fiera, si svilupperà attorno a particolari aree tematiche (I Regolamenti Europei e le norme per la manipolazione dei gas refrigeranti: verso il “Patentino dei Frigoristi”; Innovazione e risparmio energetico nell’impiantistica del condizionamento dell’aria e della refrigerazione commerciale; L’elettronica nella gestione degli impianti; I rischi in saldatura: come tutelarsi?; L’acqua “amica – nemica” degli impianti; Aspetti critici nella gestione documentale per l’attivazione della fornitura di gas del. 40/04) e sarà moderato da tecnici, professionisti, operatori del settore.

Per offrire la possibilità al visitatore di ricevere il migliore aggiornamento risparmiando tempo, particolare enfasi verrà data ai diversi ambiti applicativi delle tecnologie proposte in fiera dalle aziende (Impianti Residenziali, Impianti per il Terziario e il Commercio e Impianti industriali)

Area Caldo (riscaldamento; antincendio; regolazione automatica), Area Freddo (condizionamento; refrigerazione, ventilazione; canalizzazioni; pompe per i sistemi di condizionamento), Area Ecoenergie (caldaie, stufe, termocamini a pellets o altre biomasse; impianti, sistemi, pannelli solari termici e fotovoltaici; pellets; pompe di calore; sistemi geotermici), Area Acqua (tecnica sanitaria; trattamento acque; tubi e raccordi; componentistica per impianti: valvolame, raccorderia, accessori; pompe a immersione), Area Bagno (rubinetteria; sanitari; termo arredi), Area Informatica e Servizi (software; servizi internet; pc e workstation; accessori; servizi), Area Tecnica (antinfortunistica; attrezzeria, utensileria, elementi di fissaggio; furgoni attrezzati; strumentazione di misura, prova e controllo) saranno invece le 7 aree merceologiche rappresentate nell’ambito della manifestazione che, a naturale completamento dell’offerta espositiva ospiterà al suo interno anche 6 eventi speciali, realizzati per offrire ulteriori spunti di formazione e di business approfondendo in particolare il tema dell’uso efficiente delle risorse nell’ottica di ottenere risparmi energetici ed economici: Impianti Expo, Ecofuoco, Bagnotech, Primo BarCamp Impianti, Pompe di calore, Welding days – I giorni della Saldatura.

Tutte le informazioni sulla fiera su www.termoidraulicaclima.it  – tel. 02 332039450

Per ulteriori informazioni

MY PR

Roberto Grattagliano – Francesca Magnanini

tel_ 02-54123452 – fax_ 02-54090230

e-mail_ roberto.grattagliano@mypr.itfrancesca.magnanini@mypr.it

www_ www.mypr.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *