Ricercatori inglesi: il cervello matura non prima dei 40 anni

Si tratta di uno studio in Inghilterra, effettuato da alcuni neuro scienziati dell’University College di Londra con a capo la Dottoressa Sarah jayne Blakemore. Gli scienziati sostengono che il pieno sviluppo del cervello non giunge prima dei quarant’anni. Gli studiosi hanno esaminato le risonanze magnetiche di circa 40 volontari e hanno osservato le scansioni cerebrali. Dallo studio è emerso che la corteccia prefrontale continua a cambiare fino ai 40 anni circa e ciò comporta quindi che il processo di maturità non si concluda prima di quell’età.
Le zone del cervello interessate sono quelle adibite ai rapporti sociali e alle decisioni. Proprio per questo infatti la maturazione completa della personalità e l’acquisizione della cosiddetta ‘saggezza’ è una prerogativa degli adulti che abbiano già superato la soglia dei quaranta.
I risultati di questo studio sono stati esposti ieri durante il British Neuroscience Symposium dalla dottoressa Sarah Jayne Blachmore.
Questo spiegherebbe il perchè nei primi trent’anni di vita un individuo si conduce e decide in merito a volte con radicali cambiamenti di abitudini e gusti e scelte generali e la cosiddetta “saggezza” è collocata dai detti popolari proprio intorno ai quaranta anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *