Come fuziona la tecnologia NFC dei nuovi smartphone da usare come carte di credito (video)

Il Nexus S supporta la tecnologia NFC (Near Field Communication), destinata ad assumere un ruolo importante nei prossimi anni: si potrà utilizzare lo smartphone alla maniera di una carta di credito e si potranno scambiare dati tra dispositivi NFC-enabled con la massima semplicità. Al momento, suggerisce TechCrunch, meglio disattivare la funzione per preservare la durata della batteria. Google ha introdotto questa nuova tecnologia e nel video proposto si vede come sia semplice trarre informazioni da un oggetto appoggiando semplicemente il telefono su di esso.


Il modulo NFC usa un sistema veloce e sicuro di trasmissione dei dati a una distanza massima di 10 centimetri. Integra una sorta di RFID, o etichetta radio, per il riconoscimento e il trasferimento di informazioni. Ma quali saranno i risvolti per gli utenti? I vantaggi saranno molteplici.
Le applicazioni di questa innovazione sono molteplici ed anche molto fantasiose. Non ci resta che aspettare e poi potremo comprare qualcosa e pagare con il cellulare appoggiandolo semplicemente alla cassa, oppure comprare il biglietto di treni e autobus direttamente a bordo per esempio. Ovviamente per funzionare a dovere gli esercenti dovranno adottare il riconoscimento NFC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *