Parete intelligente in grado di trattenere il calore ed abbassare i costi

Tecnologia – Una nuova tecnologia consentirà di ridurre i costi del riscaldamento e del condizionamento grazie ad una parete in grado di trattenere i raggi solari e il loro calore e di schermare al tempo stesso in estate. È la parete sviluppata dalla società americana Ravenbrick e che prende il nome di RavenSkin.

Si tratta di una struttura multistrato, quello più esterno di vetro, poi vi è un filtro in un materiale speciale realizzato con appositi processi nanotecnologici, una camera d’aria, un altro strato di vetro che smista i raggi infrarossi nella direzione voluta, un corpo nero che assorbe la radiazione e infine un ultimo strato in un materiale a cambiamento di fase che immagazzina il calore regolando la temperatura a seconda delle necessità. Inoltre la scelta fra le due opzioni può essere effettuata automaticamente dal sistema, in base alla temperatura esterna e senza bisogno di doverlo azionare.

Questo strato è in grado di immagazzinare un’enorme quantità di energia, ma mantenendo costante la propria temperatura. Cioè in base alla temperatura dell’ambiente circostante cede o prende calore, ovvero i raggi infrarossi in cui la luce solare è stata ‘trasformata’ passando attraverso il materiale nanotecnologico.
L’ultimo strato, quello più interno, può essere dipinto a proprio piacimento a seconda delle diverse esigenze. La società americana, ha già fatto richiesta di brevetto, ed assicura che a breve sarà in grado di garantire anche i formati più vari, dalle facciate dei grattacieli o dei complessi industriali, a quelle delle singole abitazioni.