Stanziati 30 milioni di euro per rafforzare la ricerca scientifica e tecnologica dei beni culturali

Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Sandro Bondi, ed il Sottosegretario all’Istruzione, Università e Ricerca, Giuseppe Pizza, il 9 novembre sigleranno un protocollo per l’avvio di un programma di ricerca scientifica finalizzato al rafforzamento della leadership internazionale del nostro Paese nella filiera tecnologica a supporto dei beni culturali.

Saranno stanziati circa 30 milioni di euro per mettere a sistema la capacità innovativa in vari campi disciplinari della fisica, della chimica, della geognostica, della meccatronica, della paleobotanica, delle nanoscienze, delle infoscienze e delle tecnologie spaziali a beneficio della conoscenza, tutela e valorizzazione dei beni culturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *