Si rafforza l’alleanza tra Abu Dhabi e Siemens grazie alla partnership strategica con Masdar

Comunicato stampa – Siemens stabilirà un proprio headquarter a Masdar City, la città a emissioni zero che sorgerà in Medio Oriente, e parteciperà ai progetti di ricerca e sviluppo delle tecnologie del futuro nell’ambito dell’energia

Masdar, iniziativa di Abu Dhabi per l’utilizzo di energie rinnovabili, e Siemens hanno siglato un accordo di collaborazione strategica a lungo termine che prevede la realizzazione di Smart Grid e tecnologie per la building automation, l’ottimizzazione delle tecnologie per la cattura e lo stoccaggio di anidride carbonica e un ampio progetto di R&D che si tradurrà anche in borse di studio e programmi educativi.

Nel corso delle prime fasi del progetto Masdar City, Siemens implementerà un’innovativa rete elettrica “smart” e avanzate tecnologie per la building automation, costituendo un sistema di “living R&D” con lo scopo di offrire una piattaforma dinamica per i programmi di ricerca e sviluppo e di raggiungere i target di efficienza energetica previsti.

La soluzione permetterà, infatti, di implementare un sistema di Demand Response end-to-end (bilanciamento tra domanda e offerta di energia). Diversi edifici e tipologie di utenti (residenziali, commerciali e scolastici) saranno integrati in Sistemi per la Gestione delle Strutture (BMS). Integrando a loro volta i diversi “distretti” BMS e collegandoli verticalmente a un avanzato Sistema per la Gestione della Distribuzione di Energia (DMS), sarà possibile tracciare e gestire in modo innovativo i consumi di energia.

“Masdar è pioniere a livello mondiale per quanto riguarda le iniziative cosiddette clean tech. Siamo molto lieti di essere un partner strategico in questo progetto assolutamente innovativo”, ha dichiarato Peter Löscher, President e Chief Executive Officer di Siemens AG. “Si tratta di una partnership che pone in evidenza la nostra forte relazione con Abu Dhabi e gli Emirati Arabi Uniti”.

Siemens istituirà una sede a Masdar City, che farà da headquarter in Medio Oriente e da vetrina per le più avanzate tecnologie in materia di efficienza energetica sviluppate dall’azienda.

Siemens ha in previsione di stabilirsi su 18.000mq che potrebbero essere estesi per un totale di 25.000mq nel lungo termine. Le strutture ospiteranno uno staff di oltre 2.000 tecnici e specialisti, e includeranno le più importanti aree corporate, compresi un centro di eccellenza per Smart Building e un Leadership Development and Conference Centre ad uso dei clienti e dell’azienda.

È proprio a Masdar City, entro il 2010, che il Centro di Eccellenza darà inizio alle proprie attività di ricerca e sviluppo sul campo.

La partnership prevede una collaborazione con Masdar e il Masdar Institute per l’ottimizzazione delle tecnologie per la cattura e stoccaggio dell’anidride carbonica (Carbon Capture and Storage – CCS). Le tecnologie CCS catturano l’anidride carbonica (CO2) proveniente ad esempio da centrali elettriche a combustibile fossile, prevenendo il rilascio di emissioni nell’atmosfera, utilizzando CO2 per le tecniche di recupero assistito di petrolio (Enhanced Oil Recovery) o immagazzinandola in modo permanente in strutture geologiche come bacini petroliferi o acquiferi salini profondi.

La partnership con il Masdar Institute rappresenta per Siemens, in termini di ricerca e sviluppo, il più importante investimento a livello globale in collaborazione con un’organizzazione dedicata alla scienza e alla tecnologia. Il progetto prevede un programma R&D a lungo termine per Smart Grid, Smart Building e CCS e si tradurrà in sovvenzioni, borse di studio e programmi educativi per il progresso delle conoscenze economiche degli Emirati Arabi Uniti.

“Stiamo ampliando i confini della scienza, della tecnologia e dell’ingegneria non solo per ridefinire uno sviluppo sostenibile della città, ma anche per creare un fiorente centro di ricerca che permetterà di trasformare Abu Dhabi in un centro per lo sviluppo e l’esportazione della tecnologia. Entrambe le nostre aziende condividono e sostengono questa visione di Masdar City”, ha dichiarato Sultan Al Jaber, Chief Executive Officer di Masdar. “L’eco-sistema di Masdar City, costituito dai principali leader del settore coinvolti nello sviluppo di tecnologie avanzate, architettura sostenibile ed efficienza energetica, si arricchisce della presenza di Siemens”.

Le tecnologie per l’efficienza energetica e per la conservazione dell’energia sono parte del portafoglio ambientale di Siemens, con cui la società ha registrato un fatturato di oltre 23 miliardi di Euro nell’anno fiscale 2009. Si tratta dell’equivalente di un quarto del totale del fatturato dell’azienda e fa di Siemens il principale fornitore di infrastrutture per la tecnologia eco-friendly a livello mondiale.

# # #

Masdar è la complessa iniziativa di Abu Dhabi che promuove lo sviluppo, la commercializzazione e la realizzazione di tecnologie e soluzioni per le energie rinnovabili e alternative. La compagnia costituisce la connessione tra l’odierna economia basata sui combustibili fossili e l’economia dell’energia del futuro – sviluppando un modello green che illustri come vivremo e lavoreremo domani. Sostenuto dalla reputazione e dalla stabilità della Mubadala Development Company, una società veicolo per gli investimenti del governo di Abu Dhabi, Masdar si dedica alle strategie a lungo termine degli Emirati circa il futuro dell’energia. Per maggiori informazioni sull’iniziativa di Masdar visita: www.masdar.ae

ll Gruppo Siemens rappresenta una delle più importanti multinazionali operanti a livello mondiale. Presente in oltre 190 paesi con circa 405.000 collaboratori, un fatturato 2008/09 di 76,7 miliardi di Euro, il Gruppo opera nei settori industria, energia e sanità. In Italia il Gruppo Siemens possiede cinque stabilimenti produttivi e sei centri di ricerca e sviluppo, alcuni dei quali sono centri di eccellenza mondiale. Il Gruppo Siemens in Italia, che ha chiuso l’esercizio 2008/09 con un fatturato di 2,6 miliardi di Euro e ordini per 2,5 miliardi di Euro, costituisce una delle maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese.

www.siemens.it

Per ulteriori informazioni:

Business Press

Silvia Sala, Cristiana Rovelli, Matteo Bovio

siemens@bpress.it

Tel + 39.02.72585.1

Leggi la notizia del progetto e vedi i video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *