In autostrada è meglio il metano rispetto all’auto ibrida?

L’Osservatorio Metanauto  ha commissionato uno studio all’Emap (ente parlamentare svizzero di ricerca scientifica e tecnologica) per mettere a confronto le emissioni di CO2 delle auto a metano e di quelle ibride.

Il risultato è che i veicoli alimentati a metano hanno emissioni di CO2 minori rispetto ai veicoli ibridi nei percorsi extraurbani ed in autostrada. Lo studio sopra menzionato e’ partito dall’assunto che sia i veicoli alimentati a metano sia i veicoli ibridi hanno emissioni di CO2 inferiori rispetto ai veicoli a benzina e diesel. Tecnicamente i motori alimentati a metano sono simili a quelli a benzina, con la sola grande differenza che generano una minore quantita’ di biossido di carbonio (CO2) perche’ il metano contiene meno carbonio della benzina. In pratica i ricercatori hanno misurato, durante la percorrenza dell’auto, quanta anidride carbonica emetteva il mezzo per ogni unità di potenza erogata dal motore.

Durante la sperimentazione nell’uso extraurbano e’ stato riscontrato un livello di emissioni di CO2, espresse in grammi per kWh di potenza erogata, di circa 0,9 per i veicoli ibridi e di circa 0,8 per i veicoli a metano. Nell’uso in autostrada le emissioni di CO2 riscontrate per i veicoli ibridi sono di circa 0,8 grammi per kWh di potenza erogata, mentre quelle riscontrate per i veicoli a metano sono di poco superiori a 0,6.

“I motori alimentati a metano – si legge nello studio in questione – rappresentano un importante strumento che puo’ essere messo in uso immediatamente per ridurre le emissioni di CO2”. I dati, però, si prestano a mille interpretazioni dato che una ricerca dovrebbe valutare le emissioni per chilometro percorso. E dato che il motore ibrido ha una coppia maggiore, a parità di chilometri percorsi potrebbe vincere. Infatti le auto diesel, proprio grazie alla alta coppia ai bassi giri, consumano molto meno di quelle a benzina a parità di potenza erogata. Quindi i dati sono tutti da prendere con le molle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *