Forged composite, materiale ultra leggero e resistente targato Lamborghini e Calloway (video)

In campo automobilistico da sempre si cerca leggerezza e resistenza, per ridurre i consumi senza diminuire le caratteristiche prestazionali della macchina. Per perseguire questo obiettivo nasce l’allenaza tra Lamborghini e Callaway Golf Company. La seconda è un’azienda che, come si evince anche dal nome, con il settore delle auto non ha niente a che fare essendo specializzata nel golf. Proprio in questo sport la ricerca è molto attiva nel trovare nuovi materiali ultraleggeri e resistenti. Chi lo pratica lo sa bene: un ferro leggero aiuta ad effettuare uno swing migliore (e a non farsi troppo male alla schiena se si sbaglia un colpo…).
Per questo i produttori di attrezzature per il golf studiano i materiali leggeri allo stesso modo delle case automobilistiche. L’obiettivo dell’alleanza tra le due compagnie è condividere le risorse provenienti dai rispettivi reparti di Ricerca e Sviluppo per mettere a punto tecnologie e materiali che aumentino le prestazioni dei prodotti di entrambe le aziende. E il primo frutto di questa partnerhip unica nel suo genere esiste già ed è stato presentato al Salone di Parigi con la Lamborghini Sesto Elemento.
Si chiama “Forged Composite” ed è il materiale più leggero, resistente e preciso mai usato da Lamborghini o Callaway ed è caratterizzato dall’intreccio di oltre 500.000 fibre turbostratiche per ogni pollice quadrato.

Questa nuovo materiale risulta più resistente rispetto alle comuni leghe di metallo. La densità del Forged Composite è pari a un terzo di quella del titanio e, in flessione, la sua capacità di carico per unità di massa è decisamente maggiore. Lo sviluppo di una nuova procedura brevettata per la forgiatura isotermica ha permesso agli ingegneri di Callaway e Lamborghini di inserire il Forged Composite nei rispettivi progetti di design e, di conseguenza, di raggiungere livelli di precisione mai raggiunti prima.
“La tecnologia Forged Composite ha permesso a Lamborghini di realizzare la monoscocca e i bracci delle sospensioni del dimostratore tecnologico Sesto Elemento con una qualità e un livello di costi del tutto nuovi”, ha detto Maurizio Reggiani, Direttore Ricerca e Sviluppo di Automobili Lamborghini. Callaway presenterà già nelle prossime settimane, e per tutto il 2011, una linea esclusiva di attrezzature per il golf realizzata con questo materiale innovativo. “Il Forged Composite permette di aumentare le prestazioni dei nostri prodotti come non era mai stato possibile prima e, per di più, abbiamo appena iniziato a sfruttare il potenziale di questo materiale”, ha detto Alan Hocknell, Vice Presidente Ricerca e Sviluppo di Callaway Golf.
Aumenteranno dunque le prestazioni dei prodotti in campo automobilistico della Lamborghini e, in particolare, saranno migliori le traiettorie dei colpi di ogni golfista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *