Xerox ha realizzato la carta che si cancella dopo 24 ore con una speciale stampante

Con questa innovazione si potrà risparmiare tantissimo sui fogli di carta e dunque tutelare l’ambiente. La scoperta consente di stampare sullo stesso foglio ogni giorno dei documenti diversi fino ad un numero massimo di 50 stampe, tutte di alta qualità.

Xerox Corporation, azienda americana, leader nel settore della gestione dei documenti ha sviluppato questa tecnologia. I ricercatori del Parc, in particolare, tempo fa hanno sviluppato un prototipo di stampante che crea l’immagine sulla carta utilizzando come fonte di scrittura una barra luminosa. L’immagine impressa svanisce spontaneamente con il tempo o può essere cancellata istantaneamente esponendola al calore.

Ora i ricercatori hanno aggiunto una nuova variante al progetto. Hanno realizzato così una nuova carta rivestita di alcuni agenti chimici che possono essere “manipolati” da una stampante ad hoc. Gli elementi impiegati sono fotosensibili e si trasformano in bianco quando sono colpiti dalla luce ultravioletta. Il che significa che i testi scompaiono col tempo o diventano bianchi quando i fogli vengono sottoposti alla “scansione” di una stampante dedicata. La stampante non usa toner o inchiostri, dunque non abbisogna di ricambi o refill, e ha due usi: produrre fogli di testo e cancellare alla bisogna testi non ancora “scomparsi” da sé.

Il kit potrebbe un giorno essere impiegato per stampare quelle pagine il cui utilizzo è limitato nel tempo, essendo esse destinate in breve al cestino dei rifiuti. Xerox stima che ben due pagine su tre stampate in ufficio siano prodotte per quello che la società definisce «uso giornaliero», vale a dire messaggi e-mail, pagine web e tutto il materiale di consultazione che viene stampato per essere letto o visto una sola volta.

«Sebbene facciamo largo uso dei computer per condividere ed elaborare le informazioni, siamo tuttora fortemente dipendenti dalle pagine stampate per la lettura e l’assorbimento dei contenuti. Naturalmente vorremmo tutti utilizzare meno carta, ma parlando con i clienti abbiamo compreso come molte persone si trovino più a proprio agio lavorando con le informazioni su carta. Documenti che si auto-cancellano e sono utilizzabili per un tempo breve offrono il meglio dei due mondi, quello digitale e quello cartaceo», ha affermato Paul Smith, Manager del New Materials Design and Synthesis Lab dello Xerox Research Centre in Canada.

Secondo Xerox, il 44,5 per cento di tutti i documenti stampati vengono usati una volta soltanto e il 25 per cento viene gettato lo stesso giorno in cui viene stampato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *