Controllare la glicemia con il telefonino: ora è possibile

Ecco un’altra grande invenzione che viene in soccorso della medicina e della salute dei cittadini: a Stoccolma, al congresso europeo di diabetologia, il gruppo Sanofi Aventis Il gruppo Sanofi Aventis ha presentato il glucometro per iphone, un dispositivo da collegare al computer o al lettore Mp3, all-Ipod o all-Iphone, per leggere in diretta i dati rilevanti del diabete, archiviarli, confrontarli nel tempo e ottenere indicazioni terapeutiche utili.
Grazie a questo utile strumento i diabetici potranno tenere sotto controllo i propri valori di glicemia (utilizzando apposite strisce reattive sulle quali mettere una goccia di sangue, strisce successivamente da far leggere direttamente ad iphone o ad ipod toutch .
Ma serve anche e soprattutto per avvicinare al monitoraggio gli adolescenti, tra i quali la crescita del diabete emerge in modo sempre più esponenziale.
Questo glucometro è altamente affidabile poiche’ utilizza la DYNAMIC ELECTRO CHEMISTRY, una tecnologia per risultati medici molto accurata. Per utilizzare questo dispositivo occorre installare su iPhone l’applicazione Ibgstar scaricabile da app store. Il misuratore si connette a iPhone e iPod tramite l’interfaccia “Dock Connector”. Dopo il test, i risultati compaiono subito sullo schermo tattile a colori e il paziente può usare l’applicazione per gestire, analizzare e comunicare al medico le informazioni. iBGStar ha una memoria in grado di accumulare fino a 300 test: i dati vengono scaricati in automatico appena il dispositivo viene connesso al telefonino, che è in grado di conservarne un numero quasi illimitato.
Al momento il dispositivo attende la marcatura CE ed è in attesa di essere approvato dalla FDA (food and drug admistration,l’agenzia statunitense dei medicinali e degli alimenti) ed avrà,almeno negli stati uniti, un prezzo che si aggirerà sugli 80 dollari
Si spera per il 2011 di avere a disposizione IBGSTAR.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *