Vieni anche tu a correre in Ferrari: concorso aperto a tutti

Per gli amanti della velocità arriva l’opportunità della vita: essere premiati direttamente dalla Ferrari. E’ tutto vero. Dal 9 settembre 2010 sul sito ufficiale Ferrari è possibile effettuare il download del simulatore di F1 utilizzato dai piloti di Maranello.E’ una nuova iniziativa che prevede un concorso a premi e che è basata su un videogioco/simulatore di Formula 1.

Si chiama Accademia virtuale e nasce a fianco della Driver Academy, quella vera. Quella alla quale si può aspirare mettendosi in mostra nel mondo del software di simulazione di guida distribuito al costo di Euro 14,99 sul sito ufficiale Ferrari. I piloti più bravi vengono premiati con diversi tipi di premi: ci sono classifiche settimanali e una classifica finale. I primi due nella classifica finale vinceranno un corso FDA per una persona compreso di viaggio ed alloggi oltre a potersi vantare con gli amici di avere sfidato virtualmente Alonso, Massa  e Fisichella.

La notizia è una vera e propria bomba per gli amanti della simulazione di guida. Qui c’è tutto e di più. Effetti e realismo ai massimi storici e, come se non bastasse, la possibilità di trasformare le proprie abilità “potenziali” in vere lezioni di guida all’interno della Ferrari Driver Academy. Chissà che un giorno la Ferrari vedendo le prestazioni di qualcuno sul simulatore non decida di testarlo in pista e perché no di fargli un vero e proprio contratto. Il software allestito dagli sviluppatori di Ferrari usa tecnologia CAD per la riproduzione delle forme della vettura Ferrari di Formula 1 (l’unica disponibile) e tecnologia Laserscan per la riproduzione fedele in tre dimensioni dei tracciati. Laserscan impiega uno scanner in tre dimensioni e consente un’approssimazione nella riproduzione dei tracciati di pochi millimetri. I risultati collezionati direttamente sul circuito vengono trasferiti nel simulatore e dunque riprodotti nella realtà virtuale. Questo simulatore è usato anche da Alonso e Massa per allenarsi.


Stando a quanto dichiarato dalla Ferrari, siamo di fronte al più fedele simulatore di F1 della storia. Almeno tra quelli diretti al pubblico. Il “gioco”, a differenza di titoli come F1 2010, non prevede vere e proprie gare ma sfide contro il cronometro e contro altri 300 milioni di fans. In questo momento nel simulatore Ferrari è presente un’unica pista, Fiorano, quella dove si allenano abitualmente i piloti della Scuderia di Maranello. Per guidare su questo circuito occorre pagare € 14,90, si può fare l’acquisto sul sito dell’iniziativa. Dal 14 ottobre sarà disponibile anche il circuito del Mugello e dall’11 novembre il circuito del Nürburgring. Questi ultimi due circuiti hanno un prezzo di € 9,90. L’utilizzo del gioco richiede SEMPRE una connessione internet attiva, indispensabile per: verificare l’autenticità del giocatore, proteggere il copyright e l’identità digitale dei giocatori, evitare l’utilizzo contemporaneo del prodotto in promozione da parte di più persone su più postazioni.

Ferrari Virtual Academy usa un motore fisico avanzato, pensato per simulare il comportamento della vettura Ferrari di Formula 1 ma è accessibile anche dai giocatori meno esperti, visto che si possono abilitare i seguenti aiuti alla guida: cambio automatico, frenata assistita, accelerazione assistita, controllo di stabilità. L’abilitazione degli aiuti è possibile solo nella modalità allenamento, e non consente di partecipare al concorso. In modo che la competizione sia corretta, infatti, occorre che ciascuno dei partecipanti guidi nelle stesse condizioni.

Si può giocare con diversi tipi di controller, tra cui, joypad, joystick, mouse e tastiera, ma ovviamente è consigliato l’uso di un volante con force feedback. Il software è unicamente compatibile con PC Windows, non funziona con Mac OS, Linux e console. Supporta la tecnologia di tracciamento della testa attraverso telecamera. Ecco un video dimostrativo del software.

Come detto, ci sono classifiche settimanali, i cui primi classificati vincono zaini, borsoni, portachiavi, cappellini, tutti facenti parte del brand Ferrari. La classifica finale invece sarà definita sulla somma dei migliori risultati ottenuti da ciascun partecipante in ognuno dei tre circuiti, indipendentemente dal momento della partecipazione, purché avvenga dopo il lancio del pacchetto circuito Nürburgring (previsto per l’11 novembre 2010) ed entro il 31 dicembre 2010. I primi due classificati della classifica finale vincono un corso FDA per una persona presso Ferrari S.p.A – Maranello.
Ed ecco il video di sfida di Alonso e Massa… chi vincera?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *