Addio trapano per eliminare la carie, arriva un nuovo tecnopolimero

Addio trapano per eliminare la carie. Finalmente, soprattutto per chi ha il terrore del trapano del dentista, è stato inventato un gel anticarie pronto a sostituire le vecchie otturazioni. Questo materiale innovativo è stato sviluppato da scienziati francesi e sarà disponibile sul mercato nei prossimi 3-5 anni. Il funzionamento è semplice: viene introdotto nelle cavità dentali dove è presente la carie da rimuovere e anziché eliminarla la chiude ricoprendola nel giro di un mese senza dolore di nessun tipo. I ricercatori guidati da Nadia Benkirane-Jessel dell’Institut National de la Santé et de la Recherche Medicale di Parigi hanno messo a punto la sostanza gelatinosa estraendola dall’ormone MHS (Ormone alfa Melanociti), costituito da proteine che stimolano i melanociti, le stesse cellule che danno colore alla pelle e mescolandola con una sostanza polimerica, utilizzata per garantire il trasporto dei farmaci all’interno del corpo.
Il team francese ha mescolato l’estratto ormonale con questa sostanza polimerica in modo da favorire il trasporto di farmaci all’interno del corpo, perché può sopravvivere in ambienti difficili, come lo stomaco.
Lo studio pubblicato su ACS Nano, la rivista dell’American Chemical Society, mostra che la pasta in gel applicata sui tessuti ossei, molari e canini compresi, è in grado di aiutarli ad auto-ripararsi moltiplicando il numero di fibroblasti della polpa dentale e cementandoli tra loro.
Il gel non ha proprietà preventive, quindi è inutile utilizzarlo in anticipo: serve quando il film batterico ha già provocato danni ma almeno ci risparmierà il ronzio del trapano…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *