Volano le tecnologie a piazza affari

Nel secondo trimestre del 2010 il mercato italiano dei beni tecnologici di consumo ha visto un aumento del 6% rispetto all’anno precedente, con un giro d’affari pari a 4,7 miliardi di euro. A trainare il mercato sono soprattutto le vendite di televisori per lo switch off tra analogico e digitale, come rilevano i dati diffusi da Gfk Temax Italy. Nei primi sei mesi dell’anno il comparto è arrivato a 9,3 miliardi di euro (+4%). Nel secondo trimestre, il mercato italiano dei Technical consumer goods ha visto una crescita a un ritmo superiore rispetto ai primi mesi dell’anno. I settori con trend positivi sono: Elettronica di consumo (+23,8%), Fotografia (+9,9%), Grandi elettrodomestici (+7,6%), anche grazie agli incentivi statali, e Office equipment (+6,5%), mentre hanno perso terreno i settori Piccoli elettrodomestici (-3,4%), Informatica (-5,1%) e Telefonia (-6,7%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *