Ecco e-tech experience

Fiera Milano, con la collaborazione delle principali associazioni e aziende del settore, ha deciso di lanciare una nuova fiera dedicata al comparto dell’energia, della domotica e dell’illuminotecnica: e-tech experience, una manifestazione ritagliata su misura per le esigenze di questa filiera, con pacchetti di business e servizi messi a punto in funzione delle richieste del singolo espositore e delle esigenze di specifiche categorie di utenti-visitatori. E-tech experience è un evento completo e verticale; una fiera moderna e tecnologica, fatta di prodotti, ma soprattutto di servizi e soluzioni, in grado di rivolgersi a tutti i profili professionali della filiera energetica: installatori, manutentori, impiantisti e distributori; ma anche imprese di costruzione, progettisti, grandi utilizzatori finali privati (facility manager, industria, collettività, amministratori di condominio) e della pubblica amministrazione. Felice Invernizzi, direttore marketing di Fiera Milano, ha spiegato che la manifestazione e-tech experience si focalizzerà in questa prima edizione su tre settori: Energy, Building e Lighting; ma nelle due edizioni successive (la fiera avrà cadenza biennale) saranno coperti anche altri ambiti tecnologici. Il focus tematico porrà l’accento su efficienza, sicurezza e sostenibilità ambientale, i temi caldi di questa stagione tecnologica. “Con e.tech experience la specializzazione incontra la completezza – sottolinea Invernizzi – offrendo una risposta per ogni domanda e proponendosi come un percorso di arricchimento professionale”. La fiera parlerà di tecnologia e sarà essa stessa un evento tecnologico, supportato da una business community e altre iniziative. Dal punto di vista geografico, sarà particolarmente curata la focalizzazione dell’evento sui mercati del sud Mediterraneo e dei Balcani. Nel corso della presentazione di e-tech experience, avvenuta nell’ambito dell’assemblea annuale di Anie, Guidalberto Guidi, presidente dell’associazione, ha dichiarato: “Ci auguriamo che e.tech experience diventi presto un importante appuntamento fieristico nel panorama italiano e sia foriero di importanti sinergie per sviluppare un settore ad alta tecnologia e caratterizzato da grandi potenzialità. Siamo convinti che questo ambizioso evento fieristico potrà soddisfare le esigenze di una molteplicità di operatori, non soltanto quelli più legati alla fase produttiva, ma anche e soprattutto quelli orientati alla ricerca delle soluzioni energeticamente più innovative nel campo dei servizi”. Enrico Pazzali, amministratore delegato di Fiera Milano, ha ricordato l’importanza di un evento che intende presentarsi come: “Una mostra della filiera dell’energia all’altezza delle tecnologie più innovative e delle richieste sempre più complesse e sofisticate degli utilizzatori finali”. La manifestazione, sottolinea Pazzali: “Costituisce la risposta di Fiera Milano alle sollecitazioni del mercato emerse con chiarezza nell’azione di ascolto delle aziende, che abbiamo condotto nella fase progettuale di e.tech experience insieme al Comitato Marketing Strategico di Anie”. “La fiera – ha ricordato Pazzali – nasce per offrire un riferimento italiano alle aziende che operano nel settore e rappresenta un progetto a lungo termine che prevede una progressiva internazionalizzazione nei mercati più rilevanti (Cina e India, ma anche Brasile, Russia e Turchia)”. www.etechexperience.it (ilb2b.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *